L’induzione ipnotica è una procedura progettata per indurre in modo deliberato un’esperienza ipnotica in un soggetto. “Situazioni ipnotiche”, “contesti ipnotici”, “stimoli ipnotici” sono altri possibili facilitatori dell’instaurarsi di uno stato ipnotico.

L’esperienza della trance ipnotica riguarda sostanzialmente il vissuto di focalizzazione dell’attenzione (spesso “dentro di sé”: ricordi, pensieri, sensazioni, …) e una ridotta consapevolezza periferica (quello che accade nell’ambiente reale non ha molta importanza). Questa “riduzione”, mai totale, dello stato di coscienza è caratterizzata dall’aumentata capacità di rispondere “in modo automatico” alle suggestioni e alle evocazioni che vengono proposte dall’ipnotista o che sorgono spontaneamente nel soggetto.